SS_2017

UNA RACCOLTA NELL’IMMAGINARIO DELLA STILISTA SIMONA TAGLIAFERRI
LA COLLEZIONE PRIMAVERA ESTATE 17 È UN VIAGGIO CHE CONTINUA A EMOZIONARE
SI FONDE NELLA NATURA RACCOGLIENDO DETTAGLI INEDITI.
ORIENTE E OCCIDENTE INSIEME SU TESSUTI DAMASCATI, RICAMATI E DIPINTI.
MATERIALI INEDITI, COMPLESSI NEL LORO GENERE.
COLORI FERROSI, INDEFINIBILI:
MARRONE_ BRUCIATO_ RUGGINE
NERO_ VERDE_ PETROLIO
GRIGIO_ FANGO_ POLVERE
BIANCO_ CALCE_ LUCE

ARMONIE DI FORME SU COTONE, LINO, SETA, LANA, COTONE LAMINATO
IMPREZIOSITI DA FINISSAGGI CAPACI DI DARE STRUTTURA AL TESSUTO, RIGIDITÀ E LEGGEREZZA.
PELLI MORBIDE, CONCIA VEGETALE, PITONI LASERATI, CONCIA NATURALE.
LE FORME SONO MINI NELLA PARTE ALTA DEL CORPO E OVER SCIVOLATE DALLA VITA A TERRA.
SHORT CORTI, TRENCH LUNGHI, AVVITATI SCULTOREI GLI ABITI DAL VOLUME INUSUALE.
INFINE IL GILET, UN LEITMOTIV CHE INTERPRETA COME NON MAI IL CARATTERE DELLA COLLEZIONE DELINEANDO IL VIAGGIO NEL TEMPO OLTRE CHE NELLO SPAZIO. TESTIMONE DI UNA TRADIZIONE ESTETICA DI STILE AVANGARDE SARTORIALE.

PRODOTTO ARTIGIANALE

FATTO IN ITALIA